Seleziona una pagina

La Conferenza di Wannsee ebbe luogo il 20 gennaio 1942. Presieduta da Reinhard Heydrich, capo dell’Ufficio principale della sicurezza del Reich (Reichssicherheitshauptamt-RSHA), servì a delineare su scala europea l’espansione dello sterminio antiebraico, peraltro già in atto nei territori dell’Urss occupati. Il piano di distruzione degli ebrei europei comprendeva 11 milioni di ebrei. 

Protocollo di Wannsee

Per ordine di Reinhard Heydrich, fu Adolf Eichmann a compilare i verbali della conferenza, sulla base di appunti presi durante la riunione. Non si trattò di una trascrizione parola per parola, ma piuttosto di un vero e proprio documento programmatico che tracciava le concrete linee guida per l’attuazione del genocidio e le rispettive competenze dei partecipanti.

Protocollo di Wannsee, versione originale tedesca:

Protocollo di Wannsee, versione inglese: