Seleziona una pagina

1867

Viene fondata la Regia Società Geografica Italiana.

1869: 15 novembre

Giuseppe Sapeto acquista i diritti sulla baia di Assab per conto della società Rubattino.

1882: 10 marzo

Il Regno d’Italia rileva i diritti su Assab e la costituisce (5 luglio) in colonia.

1884-85

L’Italia partecipa al Congresso di Berlino per la definizione delle norme per la spartizione dell’Africa.

1885: 5 febbraio

Il colonnello Tancredi Saletta sbarca a Massaua con l’appoggio britannico.

1887: 26 gennaio

Battaglia di Dogali. Ras Alula sconfigge la colonna del colonnello De Cristoforis.

1889: 8 febbraio

L’Italia proclama il suo protettorato sul sultanato di Obbia (Somalia).

1889-1891

Estensione del protettorato italiano dal Giuba al sultanato dei Migiurtini.

1889: 2 maggio 

Trattato di Uccialli di amicizia e di commercio fra Antonelli (rappresentante italiano) e

Menelik.

1890: 1° gennaio

Nasce la colonia Eritrea.

1894: dicembre

Repressione della rivolta in Eritrea contro l’espropriazione di terre.

1895: gennaio

Il generale Oreste Baratieri occupa il Tigré. 1° aprile. Il generale Barattieri occupa Adua.

1896: 1° marzo

Disfatta italiana ad Adua. 26 ottobre. Trattato di pace italo-etiopico.

1901

L’Italia ottiene la concessione commerciale nell’area di Tien Tsin (Tianjin) in Cina.

1905: 13 gennaio

Lo Stato italiano subentra alle gestioni private sul Benadir.

1906: 20 gennaio

Viene costituito a Roma l’Istituto coloniale italiano.

1908: 5 aprile

Unificazione dei protettorati somali e statuto di colonia per la Somalia.

1911-1912

Guerra italo-turca per la Libia.

1912: 23 novembre

Istituzione del Ministero delle Colonie.

1915: 26 aprile

Patto segreto di Londra: ingresso dell’Italia al fianco delle potenze dell’Intesa antigermanica con la promessa di eventuali compensi territoriali in Africa.

1923: dicembre

Il governatore Cesare Maria De Vecchi avvia l’offensiva per l’estensione del dominio diretto italiano sulla Somalia.

1924: 15 luglio

La Gran Bretagna cede all’Italia l’Oltregiuba, a saldo dei compensi territoriali previsti dal trattato di Londra del 1915.

1928: 2 agosto

Trattato ventennale italo-etiopico di pace e di amicizia.

1932: 29 novembre

Il ministro De Bono appronta i piani di aggressione all’Etiopia.

1934: 3 dicembre

Unificazione di Tripolitania e Cirenaica nella colonia di Libia.

1934: 5 dicembre

Incidenti di frontiera italo-etiopci a Ual-Ual.

1935: 3 ottobre

Aggressione all’Etiopia. Occupazione di Adigrat, Adua, Axum e Macallé.

1935: ottobre-novembre

Sanzioni economiche della Società delle Nazioni verso l’Italia.

1936: 9 aprile

Guerra d’Etiopia: la Società delle nazioni denuncia i bombardamenti contro la popolazione civile e l’uso dei gas asfissianti.

1936: 5 maggio

Le truppe italiane di Badoglio entrano ad Addis Abeba.

1936:  9 maggio

Mussolini proclama l’impero d’Etiopia con Vittorio Emanuele III imperatore.

Badoglio, poi Graziani viceré.

1937: 19 Febbraio

Addis Abeba: attentato a Graziani. 20-22 febbraio. Rappresaglie, massacri e deportazioni nei campi di concentramento africani Danane e Nocra, e di numerosi notabili etiopici nelle prigioni italiane.

1937: 21 maggio

Etiopia: Massacro dei monaci copti a Debra Libanos, 

1937: 8 aprile

Ridenominazione del ministero delle colonie in ministero dell’Africa Italiana.

1937: 19 aprile

Vietate le “unioni miste” fra italiani e “indigeni” in AOI.

1938: 16 aprile

La Gran Bretagna riconosce l’impero italiano d’Etiopia.

1938: 10 novembre

Leggi razziali anche per le colonie.

1939

Tra i libri di testo per le elementari viene introdotto il “Libro dell’Impero”.

1939: 9 gennaio

Il settentrione libico entra a far parte del territorio nazionale italiano.

1939: 29 giugno

Promulgata la legge a difesa del prestigio della “razza italica” nei confronti dei nativi dell’AOI.

1941: 5 maggio

Haiìé Selassié torna sul trono d’Etiopia. Addis Abeba liberata dai partigiani etiopici e dalle truppe britanniche. Resa degli ultimi reparti italiani a Gondar.

1943: 23 gennaio

I britannici entrano a Tripoli. Scompare la dominazione italiana in Africa.

1947: 10 febbraio

Gli articoli 24 e 25 del trattato di pace, sanciscono la definitiva rinuncia dell’Italia alle sue colonie.

1948: 11 gennaio

Gravi incidenti anti italiani a Mogadiscio.

1949: 21 novembre

Le nazioni Unite decidono per l’indipendenza della Libia entro il 1° gennaio 1952, e affidano l’amministrazione fiduciaria della Somalia (AFIS) all’Italia per dieci anni.

1950: 1° aprile

Inizia l’attività dell’AFIS.

1950: dicembre

Le Nazioni Unite costituiscono l’Eritrea in “unità autonoma” federata all’Etiopia.

1953: 29 aprile

Viene soppresso il ministero dell’Africa Italiana.

1960: 1° luglio

Indipendenza piena della Somalia e termine dell’AFIS.